Benvenuto

 

Qui avrai modo di conoscere un po' più a fondo la mia persona, le tappe della mia vita e alcune mie riflessioni. Do volentieri ascolto a suggerimenti, critiche o idee, in tal caso puoi contattami, stai certo che non mancherò di risponderti.

Rolf Endriss

 


 

Nato a Sciaffusa il 13 luglio 1974, con la famiglia mi sono trasferito l’anno seguente dapprima a Pregassona e in seguito a Breganzona, sono sposato e neopapà. Oltre alle scuole, nel nuovo quartiere di Lugano ho fatto i primi passi in politica nel allora Consiglio Comunale, otto anni di militanza tra cui uno da presidente, membro della commissione edilizia e della gestione. Oggi sono Consigliere Comunale di Lugano e membro di varie commissioni, attivo nell’ambito delle manifestazioni e delle associazioni locali. Fondatore dell’associazione proloco Vivi Breganzona, sono inoltre membro dell’associazione Aquanostra, del Forum della Mobilità e membro del CdA della Banca Raiffeisen. Di formazione economista aziendale, dopo sette anni di consulenza IT e organizzazione aziendale, lavoro oggi presso un’azienda elettrica dove sono membro dei quadri.

 

Pensiero politico

 

Amici, colleghi, parenti, molte delle persone che mi conoscono mi chiedono cosa mi spinge a dedicare tanta energia per la politica e a volte pure io stesso mi chiedo chi me lo fa fare. Non vi è una risposta precisa, penso però che nasca spontaneamente a non restare passivi nelle scelte che vengono prese per lo sviluppo ed il benessere della nostra società. La posta in gioco è alta, alcune decisioni sono determinanti per il nostro futuro in ambiti quali la formazione, il lavoro, l'ambiente, la salute o la sicurezza. Restare spettatore per poi domani lamentarsi sulle strade scelte non è da me. "I giovani sono il nostro futuro" è uno slogan troppo strumentalizzato, tanti giovani sono propositivi e hanno bene in chiaro le loro idee, per cui vanno ascoltati seriamente e non solo impiegati per immagine elettorale. Il continuo calo alle urne è un cattivo segno di sfiducia nella nostra democrazia, qualcosa non funziona ma evidentemente a qualcuno sta bene così. A me no.

News

venerdì, 25. marzo 2011

Articolo Big Society

Il valore dello Stato è quello indotto dalla Società Civile


venerdì, 25. marzo 2011

Articolo Energia

Energia: quale futuro? Intanto eliminiamo gli sprechi...